Eduardo Dell’Oglio

Ha iniziato lo studio del violoncello all'età di 4 anni, sotto la guida di Antonio Mosca presso la scuola Suzuki di Torino, ed ha poi proseguito gli studi con Dario Destefano presso il Conservatorio della sua città, dove si è diplomato con il massimo dei voti e lode. Si è in seguito perfezionato con Enrico Dindo e ha conseguito il Master-Diplom presso il Conservatorio di Lugano con Johannes Goritzki. Dopo il diploma vince il titolo di “Migliore Diplomato d'Italia” alla Rassegna Nazionale di Castrocaro, successo che lo porta esibirsi allo Scottish International Cello Festival di Glasgow, Hulencourt Art Project di Bruxelles, MiTo, CCI di Parigi, Aberdeen Youth Festival e Estate Musicale Chigiana a Siena. .Ha collaborato con l'Accademia Nazionale di Santa Cecilia a Roma, l'Orchestra della Fenice a Venezia, il Teatro Regio di Torino, la Filarmonica della Scala a Milano e con il Royal Concertgebouw di Amsterdam. Dal 2016 è un violoncellista dell'Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, ed è assistente della classe di violoncello di Dario Destefano presso il Conservatorio di Torino.