7

 

 


Andrea Dulbecco

Diplomato con il massimo dei voti in strumenti a percussione sotto la guida di Franco Campioni presso il Conservatorio G. Verdi di Milano, dove ha anche studiato composizione e conseguito il diploma di pianoforte. Si è specializzato in vibrafono con David Friedman. Come solista ha suonato con l’Orchestra Angelicum di Milano, l’Orchestra del Conservatorio Superiore di Graz, la R.A.I. di Milano, L’Orchestra Sinfonica di San Remo e l’Orchestra d’Archi Italiana, i Virtuosi Italiani e la Novosibirsk Simphony Orchestra. In qualità di camerista si è esibito nelle più prestigiose società italiane quali la Società del Quartetto e la Società dei Concerti di Milano, Unione Musicale di Torino, Accademia di Santa Cecilia, Amici della Musica di Perugia e Firenze, Accademia Chigiana, Teatro alla Scala etc collaborando con A. Ugorski, M. Brunello, A. Lucchesini, Markus Stockhausen, E. Fisk, G. Carmignola, G. Sollima, E. Morricone. Fa parte stabilmente del gruppo “Sentieri Selvaggi” diretto dal compositore Carlo Boccadoro. Oltre alla carriera di musicista classico svolge un’intensa attività come vibrafonista Jazz suonando ed incidendo con P. Fresu, E.Rava, D. Moroni, F. Dicastri, G. Trovesi, G. Coscia, M. Negri, G. Gaslini, L. Schneider, D. Liebman, A. Nussbaum, S. Swallow, Tom Harrell, P. Favre, D.Friedman, P. McCandless, M. Mainieri, B. Elgart, ed esibendosi in importanti Festival quali Umbria Jazz e Roccella Jonica. Ha effettuato tournee negli Stati Uniti, Messico, Africa ed Estremo Oriente. Ha al suo attivo numerose incisioni discografiche per le etichette Splash, Egea e Abeat, Obliqsound. E' docente di strumenti a percussione presso il Conservatorio G.Verdi di Milano e di vibrafono ed improvvisazione presso l’Accademia del Suono di Milano.