Paolo Grappeggia

Consegue il diploma di contrabbasso e il diploma accademico di II livello presso L’Istituto Musicale pareggiato di Aosta con il massimo dei voti e la lode, sotto la guida del M° Willy Merz. Successivamente segue master di approfondimento con il M° Enzo Ferraris. Per quanto riguarda il basso elettrico segue i corsi di Maurizio Torchio.Ha collaborato con la Niederrheinisches Jugendsinfonieorchester, Ensemble d’archi del Conservatorio di Sidney, Orchestra della scuola di alto perfezionamento musicale di Saluzzo, Orchestra Filarmonica di Verona e, in qualità di prima parte con L’Orchestra sinfonica della Valle d’Aosta. Fa parte del quintetto d’archi “Architorti” e dell’ "Orchestra da tre soldi", ensembles con i quali ha inciso lavori discografici e tenuto concerti in tutta Italia e in Europa, ottenendo numerosi passaggi radiofonici e televisivi. Collabora con formazioni di musica antica e contemporanea (Ensemble Conductus di Merano, Antidogma di Torino e Fondazione Merz). In ambito jazz con Naim Trio, Nando Mericoni Quartet, Torpedo Blu Quartet e la violinista Anais Drago. Con il basso elettrico collabora con numerose band rock, rhythm and blues, funk e reggae. Ha inoltre suonato con Alex Gariazzo, Africa Unite, Roy Paci e Irene Grandi. In ambito didattico ha insegnato Contrabbasso, basso elettrico e Musica d’insieme presso il Liceo Musicale di Aosta e il Liceo Soliva di Casale Monferrato e attualmente è docente delle stesse materie all’ “Opificiodellarte” di Biella.